Rivista Il Punto. Quaderni del CeRP di Cultura Psicoanalitica

I quaderni_cover_D[1]Dopo quasi quarant’anni di attività, il Centro di Ricerca di Psicoterapia (CeRP) ha deciso di pubblicare una rivista che raccolga alcuni dei migliori contributi pubblicati fino ad oggi ma anche nuove riflessioni sempre aggiornate. “Il Punto” nasce principalmente come organo interno della Scuola ma è uno strumento utile per chiunque voglia avvicinarsi al CeRP.
Il primo numero dei Quaderni del CeRP di Cultura Psicoanalitica è interamente dedicato ai luoghi del male:

Luoghi, volutamente senza articolo, intende sottolineare come i contributi affronteranno alcuni temi tra i tanti possibili, esploreranno alcuni territori senza pretesa di completezza e di sistematicità. In questo primo numero monotematico, cerchiamo di coniugare riflessione e pratica clinica nei diversi ambiti in cui ogni autore ha esercitato, esercita il lavoro psicoterapeutico alle prese col male. La sua presenza giunge alle nostre esplorazioni e alla nostra messa in opera terapeutica nei setting diversi e differenziati di cui ogni contributo ci porta testimonianza. Ne segue un faticoso sforzo di mantenere e preservare, contro venti e maree avverse, la nostra identità analitica spesso messa a dura prova anche quando solida e matura. Operazione né facile né scontata. Tutt’altro. I nostri controtransfert – come alcuni contributi ben evidenziano – sono spesso intensamente sollecitati a salvaguardare un atteggiamento di apertura e fermezza (Green, 2000), in cui un’etica della cura, un’etica dei legami, possano mantenersi in una costante tensione volta ad evitare sconvenienti, pericolosi, quando non perversi, scivolamenti collusivi”. (Simona Taccani)

“Il Punto” è acquistabile on-line al seguente link:
http://arpaedizioni.it/categoria-prodotto/ilpunto-quaderni-del-cerp-di-cultura-psicoanalitica/